Piccoli, insidiosi e a volte invisibili, i parassiti sono i nemici numero uno dei nostri compagni a quattro zampe. Chi possiede degli animali sa benissimo come pulci, zecche o zanzare siano irritanti perché non solo causano prurito ma possono essere anche la causa di malattie ben più gravi. Per questo è molto importante proteggere i nostri animali domestici soprattutto con l’arrivo della primavera e in vista dell’estate.

Un buon antiparassitario è fondamentale anche per proteggere noi stessi. Infatti, un’infestazione da pulci o zecche non è semplice da combattere e per questo è meglio agire d’anticipo attraverso la prevenzione.

Cosa sono, come si scelgono e come si applicano i giusti sistemi antipulci per animali

Gli antiparassitari sono capaci di debellare i parassiti già presenti nel corpo dei nostri amici animali e di tenerli lontani grazie al loro effetto repellente.

È sempre consigliato acquistare gli antiparassitari specifici per il cane o per il gatto e nella scelta è importante fare attenzione anche alla taglia.

Infatti, ad esempio, se si sceglie un antiparassitario spray, non sarà facile applicarlo a un cane di taglia grande dato che sono necessari dagli 8 ai 12 spruzzi per kg di Frontline Spray per una protezione completa. Se, inoltre, il vostro animale domestico non sopporta i collari, sceglierete magari le pipette.

Per quanto riguarda l’applicazione del prodotto, dipende dalla tipologia di antiparassitario acquistato.

Il collare antipulci si inserisce al collo dell’animale, non troppo stretto, lasciando due centimetri di spazio, e poi si taglia la parte in eccesso. Le pipette sono monodose e si applicano solitamente dietro il collo o in punti ben precisi come scapole e coda; in ogni caso è importante consultare le indicazioni riportare nella confezione. Lo spray invece si spruzza in maniera uniforme, sempre seguendo le dosi indicate sulla confezione.

Guida all’acquisto per il miglior antiparassitario per cane o per gatto

Gli antiparassitari si possono acquistare sia in farmacia che nei negozi di animali che online.

Proviamo a fare una lista dei migliori in commercio:

  • I collari Seresto sono tra i migliori antiparassitari per cani sia di taglia piccola che medio-grande. La durata della sua funzione è fino a 8 mesi e protegge sia il cane che l’ambiente circostante da pulci, zecche e acari.
  • Advantix Spot On per cani è un farmaco a pipetta che agisce contro pulci, zecche e zanzare, ha una durata di 30 giorni ed è resistente all’acqua.
  • Frontline Combo è uno dei più famosi antiparassitari a pipette per animali domestici. Si applica dietro al collo e agisce contro insetti e acari. È disponibile sia il prodotto specifico per cani che per gatti.
  • Anche Vectra (disponibile sia nella versione 3D per cani che in quella Felis per gatti) è un antiparassitario a pipetta molto efficace contro pulci, zecche, zanzare e mosche.
  • Frontline Spray è invece uno dei pochi che può essere utilizzato sia sui gatti che sui cani e può essere adatto, infatti, a cani che convivono con gatti. Si spruzza direttamente sul pelo e ha una protezione di un mese. Adatto soprattutto ai gattini che hanno meno di 8 settimane.

avatar Staff
Blogger e Copywriter vari che collaborano periodicamente nelle ricerche e nei test dei prodotti recensiti. Se vuoi collaborare anche tu: info@casa.re
Precedente Cappottino per cane: come scegliere il migliore o farlo da se
Successivo Bonus animali: come richiederlo e come funziona

Fai una domanda su questo post.