Il pavimento in laminato è la soluzione migliore per rendere la casa più accogliente nel modo più semplice, veloce ed economico possibile. Inoltre, ha anche una resistenza ai colpi e all’abrasione molto elevata rispetto a un normale parquet in legno.

Da Leroy Merlin è disponibile una vasta gamma di pavimenti laminati con diverse tipologie e colori per soddisfare le esigenze di tutti.

Inoltre, la praticità di questo pavimento sta nella semplicità della posa che, se si ha un po’ di manualità e i pochi attrezzi che vedremo più avanti, è possibile effettuare anche da soli in pochissimo tempo.

Qual è il miglior pavimento laminato?

Sul sito Leroy Merlin è possibile esplorare tra le varie tipologie di pavimento laminato dal PVC adesivo al laminato flottante, si può poi scegliere per categoria in base alla destinazione, se per locali commerciali, o cucine, salotti e camere da letto.

Grazie alle offerte per i pavimenti laminati di Leroy Merlin si possono avere tantissime soluzioni economiche in PVC o in posa flottante come Loolo, Smeraldo, H2O. Vediamo insieme le caratteristiche principali di alcuni pavimenti in laminato Leroy Merlin.

Pavimento laminato Loolo Leroy Merlin

Questa tipologia ha una posa flottante con click rapido ed è ideale per soggiorni, camere, cucine e locali commerciali. Ha uno spessore di 12 mm ed è adatto anche su pavimenti riscaldati, è dotato di bordi che creano un effetto fuga, somigliando molto a un vero parquet. Inoltre, grazie al suo trattamento antistatico, non attira la polvere.

Pavimento laminato Smeraldo Leroy Merlin

Questa tipologia è più adatta a camera e soggiorno ed è idonea sui pavimenti riscaldati, ha uno spessore di 7 mm e si monta con posa flottante e click rapido.

Tutorial: come posare un pavimento laminato

Il pavimento laminato si monta senza alcun tipo di colla, con l’ausilio di un meccanismo ad incastro e per questo, grazie anche alla semplicità di posa, in tanti decidono di montarlo in autonomia senza l’aiuto di un tecnico specializzato. Ecco di cosa avremo bisogno:

  • pavimento laminato,
  • sottopavimento isolante (se non è integrato nei listoni),
  • zoccolini.

È necessario avere a portata di mano pochi e semplici attrezzi come una matita, un metro, una squadra, dei cunei di dilatazione da 10 mm, un martello, una sega a dorso, un seghetto alternativo, una pistola per silicone e una dima per tagli angolati o troncatrice.

Per un migliore effetto visivo e per limitare la dilatazione si raccomanda di posizionare i listoni parallelamente al lato più lungo della stanza ma è possibile posarli anche nel senso in cui la luce entra dalle finestre.

Prima di procedere alla posa assicurarsi che la superficie sia ben pulita e in piano.

Aprire le confezioni 24 ore prima della posa e togliere le porte dai cardini per lavorare senza intralci. Posizionare i cunei di dilatazione intorno al muro e poi procedere con la posa dei listoni, facendo attenzione che l’ultimo listone non abbia una lunghezza inferiore ai 40 centimetri. In tal caso tagliare leggermente il primo in modo da bilanciare.

Alla fine della posa, aspettare almeno un’ora prima di togliere i cunei di dilatazione e posizionare poi gli zoccolini con il silicone e la soglia in corrispondenza della porta.

Un vido molto chiaro è reperibile sy YouTube a questo link: https://youtu.be/gc4TB7RFit4 inoltre, sul sito di Leroy Merlin, per ogni tipologia di pavimento laminato è disponibile un’accurata scheda tecnica con tutte le specifiche del prodotto, oltre a consigli sulla posa e sulla manutenzione, quindi, non dimenticate di consultarla perché è davvero molto utile.

avatar Staff
Blogger e Copywriter vari che collaborano periodicamente nelle ricerche e nei test dei prodotti recensiti. Se vuoi collaborare anche tu: info@casa.re
Precedente Guida alla scelta del copridivano più adatto al tuo salotto

Fai una domanda su questo post.