Il lungo inverno è appena iniziato e quando le temperature scendono non c'è nulla di più piacevole che rifugiarsi nel calduccio della propria casa, ma a volte a causa del riscaldamento centralizzato che non consente di regolare il calore a proprio piacimento, questo gradevole tepore non riesce a raggiungere alla perfezione determinati punti della casa. In modo particolare il bagno, ma non solo, è un luogo che necessita di qualche grado in più e qui ci vengono in soccorso le stufette da bagno elettriche, facili da posizionare ovunque, poco ingombranti e molto rapide nel riscaldare.

Per chi lavora da casa in smart working, spesso gli orari di lavoro sono estremamente flessibili e ci si ritrova seduti alla scrivania per tante ore: usufruire del calore di una stufa elettrica è estremamente piacevole e volte addirittura indispensabile.

Come possiamo riscaldare il bagno e altri luoghi del nostro appartamento senza ritrovarsi con bollette dalle cifre astronomiche? Considerando che la potenza media di una stufetta è solitamente tarata intorno ai 750 e 1.500 Watt, il suo consumo è di conseguenza piuttosto notevole. Pertanto, è meglio acquistare modelli a basso consumo energetico, che permettono di riscaldare senza far salire vertiginosamente i costi dell'energia elettrica.

Il prezzo d’acquisto di questi modelli di solito è mediamente più alto, ma sarà un vero e proprio investimento a lungo termine in un ottica di risparmio energetico. Ebbene, la maggior parte delle moderne stufe elettriche sono dispositivi a basso consumo, qui di seguito, per meglio orientarvi nella scelta potete trovare una selezione e alcuni consigli per l’acquisto dei migliori stufe elettriche presenti sul mercato.

Caldobagno De Longhi

La stufetta elettrica De Longhi è forse la più famosa tra le varie marche di prodotti analoghi, ha una sua storia e una grande tradizione e oggi viene proposta con intelligenti accortezze che la rendono un prodotto tecnologicamente avanzato.

E' un apparecchio che nasce per soddisfare le esigenze soprattutto di coloro che sono alla ricerca di una stufetta elettrica da bagno ma non solo, in quanto il suo utilizzo è perfetto anche in ambienti particolarmente umidi. Il termoventilatore De Longhi ha due livelli di potenza: 1000W o 2000W, termostato di sicurezza, isolamento doppio e con la maniglia integrata potete facilmente spostarlo ovunque preferite.

Grazie alla sua potenza potrete scaldare l’ambiente molto velocemente e dal momento che le stufette De’Longhi sono ideali per riscaldare stanze fino a 60 mq, certamente il loro uso non è limitato unicamente al bagno.

Quando si è raffreddato, dopo aver staccato la spina, per togliere la polvere, pulire periodicamente con un panno leggermente inumidito. Il prezzo è davvero competitivo per un apparecchio resistente e facile da usare. Dimensioni 16.8 x 22 x 26.5 cm; peso 1.03 Kg.

Termoventilatore Ceramico De Longhi

Termoventilatore con tecnologia ceramica con ben 3 potenze da poter selezionare: 2400, 1400 e 1200 Watt. E' una stufetta tecnologicamente avanzata, con un display digitale molto semplice da impostare ed è dotata di un comodissimo timer 24h che permette di regolare accensione e spegnimento a proprio piacere.

Se avete in casa bambini o animali vi farà piacere sapere che questo termoventilatore è dotato di un utile sistema anti ribaltamento. L'apparecchio è silenzioso e se siete concentrati nel vostro lavoro da casa, vi potrete godere il calduccio senza essere disturbati da ronzii o rumori noiosi.

Per ottimizzare il consumo energetico, il termoventilatore Ceramico De Longhi è una stufa elettrica a basso consumo, infatti, attivando la funzione eco plus, riesce a combinare il risparmio, con un'ottimo livello di comfort. Per concludere, anche l'estetica vuole la sua parte e possiamo dire che il design di questo apparecchio è moderno, accattivante e compatto al punto di non risultare troppo ingombrante: un'ottima composizione di estetica e funzionalità. Il costo è nella media dei prodotti simili di fascia alta. Misure: 27.5 x 26 x 69.5 cm; peso 3.2 Kg.

Stufetta al Carbonio Palucart

Nel mondo delle stufette al carbonio, Palucart è una stufa elettrica a basso consumo dalle prestazioni molto soddisfacenti. E' costituita da due parti riscaldanti realizzate in fibra di carbonio e ciò si traduce in termini di risparmio energetico e resa termica elevata e costante. Per un tepore che stemperi sufficientemente, il primo livello di 450 watt è più che perfetto, se invece il freddo si fa sentire in modo più deciso, si può usare il secondo livello che arriva fino 900 watt senza temere che i consumi ne risentano.

La funzione di oscillazione automatica permette un'omogenea distribuzione del calore mentre l'assoluta silenziosità della stufetta la rende adatta in qualsiasi ambiente. E' anche estremamente sicura in quanto è dotata di un dispositivo di spegnimento istantaneo in caso di ribaltamento involontario. Un prezzo competitivo ed equilibrato in relazione alle capacità della stufetta. Misure: altezza 70 cm, larghezza 25 cm.

La mini stufetta elettrica portatile

Leggera, piccola e compatta, la mini stufetta portatile ha un utilizzo estremamente versatile, perfetta mentre sei seduto alla scrivania o mentre ti godi una piacevole pausa relax. L'arrivo dell'aria calda è pressoché immediato grazie ai filamenti di ceramica che compongono il cuore di questo potente scaldino, il flusso di calore è costante e privo di rumori di sottofondo.

Dal punto di vista del costo è un'alternativa economica ma comunque soddisfacente e l'offerta in corso permette di acquistarne più di una a costi molto ribassati: il prezzo di listino è € 59,90 ma con lo sconto una stufetta costerà solo € 29,90, per due stufette il prezzo si abbassa a € 24,95 l'una e per tre stufette il risparmio è gigantesco, solo € 19,96, l'una, praticamente tre prodotti al prezzo di uno. Misure 10 x 10 x 17 cm.

avatar Staff
Blogger e Copywriter vari che collaborano periodicamente nelle ricerche e nei test dei prodotti recensiti. Se vuoi collaborare anche tu: info@casa.re
Precedente Purificatore aria: Dyson, Philips e ad Ozono a confronto

Fai una domanda su questo post.