È innegabile, essere liberi di indossare un capo che scopre le gambe o mettersi in costume senza pensare a depilarsi è un sogno condiviso. La lotta agli irriducibili peli sicuramente riguarda un po’ tutti.

Fastidiosi rasoi, puzzolenti creme depilatorie, dolorosissime cerette e cerette che promettono di essere indolore, sicuramente questi metodi ti saranno noti.

Fortunatamente adesso esistono dei metodi in grado di eliminare i peli superflui una volta per tutte (o quasi).

Depilazione ed epilazione: facciamo chiarezza

Innanzitutto, è importante distinguere i due termini perché indicano due cose differenti:

- depilazione, elimina la parte superficiale del pelo. Sono metodi di depilazione la lametta e la crema depilatoria;

- epilazione, elimina anche il bulbo sottocutaneo. Sono metodi di epilazione la ceretta, l’epilazione elettrica, la luce pulsata e il laser.

Eliminare i peli: consigli per gli uomini e per le donne

Parlando di epilazione, i risultati che si hanno con la luce pulsata e con il laser sono diversi.

La luce pulsata permette di ottenere dei risultati tangibili che però sono parziali. La potenza del fascio di luce che emanano è bassa e non è selettiva come quella del laser, per questo è consigliata soprattutto agli uomini che, a causa del testosterone, otterrebbero risultati parziali anche in seguito a trattamenti con il laser.

Il laser viene effettuato nei centri specializzati da professionisti ed è in grado di dare risultati tangibili nella maggior parte dei casi. Esistono due tipi laser: a diodo e ad alessandrite, quest’ultimo più efficace e utilizzato maggiormente da dermatologi e medici. Il risultato di questi trattamenti dipende in ogni caso dal tipo di pelo e varia sia da persona a persona che da zona a zona. Il laser, infatti, emette un’unica lunghezza d’onda che viene assorbita dalla melanina del pelo e agisce in modo mirato, per questo è più efficace.

Pro e contro di laser e luce pulsata

Il laser ha sicuramente la capacità di dare risultati ottimali e duraturi e servono dalle 7 alle 9 sedute in media. In questo caso l’aspetto negativo riguarda i costi, che sono molto elevati per una singola zona, quindi altissimi per tutto il corpo.

La luce pulsata permette di ottenere dei risultati visibili dopo un po’ più di tempo ma il lato positivo riguarda sia la flessibilità di farlo comodamente a casa che i costi. Inoltre, la luce pulsata è decisamente meno dolorosa del laser.

Quale epilatore a luce pulsata comprare?

Il brand top per depilarsi a casa in modo indolore e senza rischi è sicuramente Braun che dai suoi epilatori viso, ai vari modelli di Silk-Epil, offre nella sua gamma di prodotti anche degli ottimi epilatori a luce pulsata adatti sia alle donne che agli uomini. È possibile trovare in rete tante recensioni dell’epilatore a luce pulsata Braun.

In ogni caso sono tantissime le tipologie disponibili di diversi brand e con diverse caratteristiche. Fare una ricerca online per scegliere il dispositivo più adatto a noi e al nostro budget è molto semplice, basterà controllare nei siti di vendita di dispositivi elettronici come Euronics, Amazon, Unieuro o Mediaworld ma anche su Notino c’è un’accurata selezione di epilatori delle migliori marche.

Come usare l’epilatore a luce pulsata?

- Rimuovere bene i peli con il rasoio.

- Coprire tutti i nei presenti nella zona da trattare con una matita bianca. Infatti, il fascio di luce che viene emanato dalla luce pulsata non colpisce solo i peli, ma tutto ciò che incontra, per questo bisogna fare molta attenzione e non esporsi al sole per le 4 settimane successive al trattamento. Inoltre, è sconsigliato il trattamento su pelle abbronzata.

- Bisogna poi, selezionare la modalità di emissione dell’impulso (continua o flash singolo), far aderire bene il dispositivo alla pelle e azionarlo scorrendo lungo l’area da trattare.

- Pulire accuratamente il beccuccio una volta finito il trattamento.

- Alla fine, applicare un gel rinfrescante nella zona trattata.

Il trattamento va effettuato una volta a settimana per 4 – 12 settimane.

Quindi alla domanda: “cosa è meglio laser o luce pulsata” la risposta è: dipende! Dipende dai risultati che si vogliono ottenere, dal tipo di pelo, dal tipo di pelle, dalle tempistiche e disponibilità economiche che si hanno.

avatar Staff
Blogger e Copywriter vari che collaborano periodicamente nelle ricerche e nei test dei prodotti recensiti. Se vuoi collaborare anche tu: info@casa.re
Precedente Tampone antigenico fai da te: come funziona e dove comprarlo online
Successivo Sbiancamento dei denti fai da te, come farlo a casa

Fai una domanda su questo post.